Scheda degli ingredienti sostitutivi

Alimenti e ingredienti senza glutine e senza lattosio

Mi è capitato di trovare inesattezze, in internet come in alcuni libri, soprattutto riguardo ai cereali. E’ importante invece che chi cucina possa muoversi su un terreno sicuro, tanto più se invita ospiti con celiachia o allergie.

Ecco quindi alcune informazioni essenziali che riguardano :

  • cereali che non contengono glutine
  • altri semi che non sono cereali e quindi non contengono glutine
  • ingredienti di uso comune in cucina, privi di glutine e di lattosio

I cereali non ammessi (contengono glutine)

  • Avena
  • Boulgour ( grano germogliato)
  • Couscous di frumento ( semola di grano)
  • Farro
  • Frumento (grano)
  • Kamut
  • Orzo
  • Segale

I cereali adatti (non contengono glutine)

  • Amaranto
  • Mais (granoturco)
  • Miglio
  • Riso
  • Teff (coltivato sull’altopiano etiope)

Non cereali (quindi non contengono glutine)

  • Grano saraceno
  • Quinoa

Tutti gli alimenti fin qui elencati si trovano in commercio sotto forma di : chicchi, farine, fiocchi.

Altre farine prive di glutine

  • Farina di castagne
  • Farina di ceci

Prodotti commerciali di farine miste senza glutine

  • Ne esistono diversi tipi, la più nota è la Schär. A volte facilitano in cucina, perché sono già addizionate di addensanti e/o lieviti. (Leggete bene nelle etichette la composizione, in particolare le quantità di zuccheri, grassi saturi, sale)

Pangrattati che non contengono glutine

  • Pangrattato di mais
  • Pangrattato di riso

Lievito che non contiene glutine

  • Cremortartaro (bicarbonato di sodio e amido di mais, reperibile in commercio)
  • Lievito artificiale (baking –powder da fare in casa : 30g di farina di riso, 30g di cremore, 15g di bicarbonato)

Addensanti che non contengono glutine

  • Maizena (amido di mais)
  • Fecola di patate
  • Farina di manioca ( radice di una pianta originaria del Brasile, conosciuta anche come tapioca)
  • Farina di arrowroot ( radice originaria dell’America centrale)
  • Farina di carruba (frutto di una leguminosa originaria dell’Asia Minore). Nei prodotti industriali contrassegnata come E410.
  • Farina di guar (una specie di fagiolo originario di India e Pakistan). Nei prodotti industriali contrassegnata come E 412.
  • Amido di kuzu ( ricavato dalla radice di una pianta di montagna originaria del Giappone)

Sostituti del latte e del burro

  • Latte di riso
  • Latte di soia ( più ricco di proteine e di grassi)
  • Margarina vegetale biologica ( di olive/ di soia)
  • Olio d’oliva extra vergine
  • Olio di sesamo
  • Olio di girasole
  • Olio “denaturato”, o di riso
  • Panna di soia ( controllare gli ingredienti, ce n’è un tipo che contiene una piccola percentuale di frumento)

Avvertenza
Per ulteriore sicurezza, se avete ospiti celiaci, consultate il Prontuario AIC con la lista completa dei prodotti valutati come idonei dall’Associazione Italiana Celiachia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...