Zuppa di miglio e asparagi

Una gustosa e leggera zuppa primaverile, con cereali e verdure di stagione.

IMG_4314Ingredienti

  • 200 g di miglio
  • 3 patate novelle
  • uno scalogno
  • 10 asparagi
  • olio
  • sale
  • menta

Far cuocere in acqua salata o brodo vegetale due etti di miglio lavato e scolato, tre patate novelle tagliate a cubetti, uno scalogno tritato, una decina di asparagi tagliati a rondelle.

A fine cottura regolare il sale, aggiungere un filo d’olio evo e qualche foglia di menta.

Zuppa friulana di ortiche

Dopo una bella passeggiata nei prati…

Paparot con le ortiche al posto degli spinaci, e senza burro!

IMG_7937Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di ortiche
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 scalogni
  • 150 g di farina di granturco
  • 2 l di brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Pulire e lavare la verdura, sbollentare velocemente in acqua salata, scolare dall’acqua in eccesso e tritare finemente.

In una pentola versare poco olio e far soffriggere gli spicchi d’aglio tagliati a pezzi ; una volta dorati eliminarli e fare insaporire in quell’olio lo scalogno affettato sottile, quindi aggiungere le ortiche, versare 1 litro e mezzo di brodo e far cuocere per 5 minuti.

A questo punto versare poco per volta nella pentola la farina da polenta a pioggia mescolando accuratamente per evitare grumi. Riportare a bollore piano per 40 minuti mescolando di tanto in tanto, aggiungere ancora brodo se dovesse risultare troppo densa, regolare di sale e spolverare di pepe.

Servire calda.

Un classico dolce della tradizione campana, ma…

…senza glutine e lattosio!

Per il mese di aprile ho messo in calendario una delle più famose torte italiane.

cal2016_04Torta caprese

Ingredienti

  • 250 g di mandorle non pelate
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 180 g. di zucchero
  • 100 g. di margarina di soia o di burro senza lattosio
  • 6 uova intere
  • una bustina di cremortartaro

Triturare insieme nel robot 250 g di mandorle non pelate e 200 g di cioccolato fondente fino a formare quasi una farina.

Aggiungere : 180 g di zucchero, 100 g di margarina ammorbidita, 6 uova intere, una bustina di cremortartaro.

Mescolare bene il tutto (viene abbastanza liquido, non preoccuparsi) e versare in una teglia di circa 30 cm di diametro, coprendola con carta stagnola ben chiusa tutto intorno.
Mettere in forno a 180° per 30 minuti, poi levare la stagnola e continuare a cuocere per ancora 15 minuti a teglia scoperta.

Lasciare freddare in forno spento.

Piatti unici per la stagione di mezzo

Piatti con cereali, ortaggi, legumi e pesce

Anna Maria Tani ci regala un’immagine che calza a pennello con questa stagione di mezzo, che vede in giro le ultime arance e annuncia i primi pomodori…

Pomodori Ravanelli Arancia e cicoria

Zuppa con grano saraceno, di Auretta
Trota con quinoa speziata, di Patrizia
Couscous di mais e baccalà coi ceci, di Maria Vittoria

(Nella foto, un’opera di Anna Maria Tani)

Zuppa con grano saraceno

IMG_4433Ingredienti

  • le foglie esterne di una verza di medie dimensioni (il cuore conservatelo per un’insalata)
  • un porro
  • 2 patate medie
  • 50 g di grano saraceno intero
  • 1 l di brodo vegetale
  • 2 foglie di alloro
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di foglie di timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Lavare accuratamente le foglie della verza e tagliare a listarelle, sbucciare e tagliare a cubetti le patate, risciacquare e scolare i chicchi di grano saraceno.

Pulire e affettare sottilmente il porro, compresa la parte tenera del verde, mettere in una casseruola di coccio poco olio, fare appassire il porro, l’aglio affettato finemente e l’alloro, aggiungere le altre verdure, mescolare e dopo un paio di minuti aggiungere il timo e il brodo.

Proseguire la cottura per venti minuti, aggiungere il grano saraceno, continuare la cottura a fuoco moderato e dopo mezz’ora, se i chicchi di grano saraceno saranno morbidi, potete servire con una macinata di pepe.

A piacere, potete accompagnare il piatto con un’insalata di fagioli borlotti e sedano a rondelle.

Trota con quinoa speziata

IMG_1838Ingredienti per due persone

  • un filetto grande di trota
  • una carota
  • una mela
  • un limone
  • 150 grammi di quinoa
  • un pezzetto di zenzero
  • sale alle erbe
  • summacco
  • pepe
  • noci
  • olio evo

Cuocere la quinoa con lo zenzero, poi condire con poco sale, un filo di olio evo e buccia di limone grattugiata.

Far appassire la carota e la mela tagliate a fettine in padella con un po’ d’acqua e insaporire con una spolverata di summacco e pepe.

Cuocere anche il filetto di trota, salarlo e cospargerlo di gherigli tritati.

Tagliare a fettine il limone sul piatto di portata, disporre accanto il pesce, la carota e la mela.

In una ciotola servire la quinoa. Ognuno comporrà a piacere il proprio piatto.

(Foto di Patrizia Zoccai)