Carpaccio di cavolfiore

Ingredienti

  • 1 cavolfiore piccolo
  • olio evo
  • pepe in grani
  • salsa di cavolfiore per condire

Lavare accuratamente il cavolfiore senza dividerlo in cime e senza tagliarlo.

Con una mandolina regolata su un taglio fine, ma non finissimo, affettare il cavolfiore come un carpaccio di carne.

Su piatti singoli stendere a specchio un cucchiaio di  salsa di cavolfiore, disporvi sopra uno strato di fettine di cavolfiore, poi la salsa a gocce, ancora cavolfiore e salsa fino alla quantità che riterrete sufficiente per una porzione di antipasto. Terminate con una abbondante colatura di salsa, un filo d’olio crudo e una macinata di pepe.

Allo stesso modo potrete preparare un carpaccio con le verdure che vi piacciono di più.

Carpaccio di cavolfiore alle nocciole

Ingredienti

  • 1 cavolfiore
  • 50 g di nocciole tostate
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 cucchiaio di succo di limone, olio evo, pepe

Tritare le nocciole. Dividere il cavolfiore in cimette e mettere da parte.

Pulire il gambo e il torsolo del cavolfiore, tagliare a pezzetti e cuocere a vapore. Versare il cavolo cotto nel vaso del frullatore ad immersione, aggiungere i capperi dissalati, il succo di limone, una macinata di pepe e un paio di cucchiai di olio, frullare fino ad ottenere una salsa semiliquida e liscia.

Affettare con la mandolina le cime di cavolfiore.

In un piatto da portata spargere a specchio poca salsa, disporvi sopra le fettine di cavolfiore, versare sul cavolo la salsa restante e spolverare con le nocciole tritate.