Picnic di primavera

Alla ricerca delle uova nascoste…

pasqua 2014

Ci vorrebbe un giornata di sole, ma ci possiamo accontentare che non piova e non tiri vento! Poi va bene tutto purché sia fuori, all’aria aperta : un prato, una radura nel bosco, un masso liscio tra le rocce, uno scoglio piano, una spiaggia, un muretto nel giardino o nell’orto, una panchina nel parco…

A me piace il cestino, per andare al picnic. Quando i figli erano piccoli usavo un cestino di paglia robusto e bellissimo intrecciato da Giulio, un vecchio signore che ne aveva fatti molti, per l’uva soprattutto.

Adesso però anch’io metto tutto nello zaino, è più pratico se si vuole camminare un po’ prima di stendere la coperta sul prato.

Eccovi una serie di proposte per un picnic semplice, adatto anche ai bambini : preparazioni con cereali e legumi, da accompagnare con verdure e salse, prosciutto, formaggi ( per chi se lo può permettere) e uova, tradizionali nelle scampagnate e in questo periodo di festa. Per finire, un dolce di frutta.

Considerando le gallette di riso un antipasto, il crostino, la cecina e le galettes possono essere in alternativa tra loro. Come verdura vi proponiamo le crudités (carote, finocchi, ravanelli, fave, da mangiare tal quali, o intinti nella vinaigrette) e i radicchietti, oltre naturalmente alla crema di zucchine.

Buona gita! E nascondete bene le uova colorate… i bambini le trovano subito!


dalla cucina di Patrizia…

Gallette di riso alla crema di zucchine

dalla cucina di Loredana…

Crostino di mais con bastoncini di carote e finocchi

dalla cucina di Maria Vittoria…

Cecina con fave fresche e sopressa
Galettes al prosciutto
Radicchietti e uova sode

dalla cucina di Loredana…

Crostata di arance

Galettes al prosciutto

 dalla cucina di Maria Vittoria… 


IMG_5634

Le galettes, crespelle salate al grano saraceno, appartengono alla tradizione bretone. Si prestano ad essere farcite con prosciutto, uova, salumi, verdure, pesce.
Vanno bene come antipasto, tagliate a spicchi, oppure come primo in un pasto semplice, seguite da un piatto di verdura.
Si preparano con farina di grano saraceno, uova, sale e acqua, ma si possono fare anche senza uova.

Ingredienti per due galettes (grandi come un piatto)

  • 100 gr di farina di grano saraceno
  • 200 ml d’acqua
  • sale
  • un cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Si stempera la farina con l’acqua, quindi si aggiunge il sale e l’olio; si mescola bene fino ad ottenere un impasto fluido.
Ungere leggermente d’olio una crepiera o una padella antiaderente e versare la pastella in modo che si distribuisca uniformemente.
Cuocere circa 3 minuti per parte, finché la superficie sarà dorata.
A questo punto le galettes sono pronte per essere farcite nel modo che più vi piace.

Il ripieno tradizionale è con prosciutto e uovo all’occhio di bue messo al centro. Ripiegare i bordi in modo da formare un quadrato e servirle calde.

Per il picnic potete farcirle semplicemente con il prosciutto.